Pubblicità

Sono Katia Pagano Mariano moderatrice del gruppo Facebook di Arte&Cucina e oggi vi volevo parlare di una nostra amica nonché membro della pagina , Marina Ludosan , che ogni giorno lavora con impegno nella sua Osteria .

D….Marina Ludosan chi e’? R….Salve, sono Marina Ludosan. Nata a Bucarest, in Romania e trasferitasi in Italia all’ eta’ di 26 anni. Conduco, insieme al mio compagno Gabriele Fastoni,da un anno e mezzo circa, un locale ,un ristorante pizzeria, bar e pasticceria “.L’ Osteria Candolesi Fantasy Break. ” Ristorante nato vent’ anni fa e prima di noi di proprieta’ dei miei suoceri . D…. Ci parli del suo locale .Cosa proponete e dove si trova ? R… Il nostro locale, ristrutturato neanche un anno e mezzo fa , propone nei suoi piatti un mix fra classico e tradizione ed innovazione .Aperto da vent’ anni ,il ristorante pizzeria Candolesi ,sito a Soci , via Candolesi 3,nella provincia di Arezzo ,abbina un menu’ tipicamente Toscano ,dove vengono proposti piatti come pasta fatta in casa ( ravioli ,tortelli ,tagliatelle e tortellini )a carni di ottima qualita’,come la bistecca alla Fiorentina o la tagliata esclusivamente Chianina (5r)e ad un menu’ piu’ spassosamente giovanile ,adatto comunque a tutte le eta’, dove potersi sbizzarrira con piatti piu’ vicini al fast food come per esempio hamburger ,hot dog o il nostro vassoio di puledro impennato che comprende un misto di carne fritta abbinata a contorni di verdura e patatine fritte e pannocchie di mais cotte alla brace .Le nostre pizze ,con una ricetta segreta che non sveleremo mai per quanto riguarda l’ impasto ,sono sempre una garanzia ed il reparto pasticceria ,giusto per chiudere una serata in bellezza , puo’ coolarvi con una vasta scelta di dolci che spaziano dai piu’ classici ,come creme caramel , un ciambellone o una torta di riso , ai piu’ moderni come per esempio la torta Red Ruby ,la torta Purple Cloud la Pavlova .

D… Quanto e’ importante la famiglia nel suo lavoro ? R…La famiglia nel nostro ristorante svolge un ruolo da protagonista .Partendo dal fatto che ora i titolari siamo io ed il mio compagno ,avendo la fortuna di poter contare sull’ aiuto di ottime collaboratrici ,sia per quanto riguarda il reparto sale che la cucina e la pizzeria ,non bisogna dimenticare il ruolo importantissimo che hanno svolto per anni ,prima di dedicarsi poi alla pensione ,i miei suoceri ,che ci hanno insegnato praticamente tutto quello che riguarda il campo ristorazione, e le nonne del mio compagno e mia mamma che oltre a trasmetterci la passione per la cucina ci hanno regalato ricette insostituibili .

Pubblicità

D…Prima di arrivare ad aprire un suo locale qual ‘ e’ stato il suo percorso ?R…Prima di avere un locale mio il percorso lavorativo da me intrapreso non e’ stato semplicissimo ,ma abbastanza lineare .Non sono italiana ,ma di origini Rumene ,sono nata a Bucarest ,la capitale della Romania ,dove da ragazza lavoravo come perito progettista di orologi .Trasferitami poi in Italia per accudire una mia zia sposata qui da alcuni anni ,ho sviluppato la mia passione per la cucina italiana , trasmessami appunto fin da piccola da mia mamma ed entrata a lavorare nel ristorante che oggi possiedo come lavapiatti , piano piano mi sono fatta spazio come aiuto cuoca prima e come cuoca successivamente per poi ,dopo essermi innamorata del mio compagno con cui convivo da 18 anni ,aver diciamo cosi’ ereditato il ristorante dai miei suoceri.

D….Qual’ e’ il piatto che l’ ha emozionata e che l’ emoziona ancora ? R…Non c’ e’ un piatto in particolare che mi abbia emozionata o che mi emozioni tuttora .Direi che i miei piatti mi emozionano tutti allo stesso modo , e ritengo che questa sia una fortuna ,perché credo che soltanto con la passione si possano provare emozioni e che non ci sia niente di piu’ bello che riuscire a trasmettere le nostre emozioni alla clientela . vedere un cliente emozionato e soddisfatto mentre assaggia le nostre pietanze e’ sempre un immensa soddisfazione. D…Il suo sogno nel cassetto ? R…Non ho un sogno nel cassetto in particolare .Pero’ amo viaggiare .Adoro girare per il mondo e nei miei viaggi ,quando ne ho la possibilita’, carpire i segreti di altre culture culinarie ,per poi integrarli nei piatti che proponiamo noi abitualmente. Quindi ,se posso ,se proprio devo dire un sogno direi viaggiare e arricchirmi sempre con nuove ricette .

D… Un suo messaggio in questo momento critico e difficile a livello mondiale , sia economico che sociale… R… Il periodo che siamo costretti ad attraversare in questi giorni purtroppo non e’ assolutamente bello , ma da tutto quello che ci accade intorno bisogna sempre provare a ricavare qualcosa di buono ,quindi credo che che anche questa alla fine di tutto sara’ un esperienza che ci insegnera’ . Bisogna sempre fare tesoro della fortuna che abbiamo ,anche nell’ ambito lavorativo ,di poter fare cio’ che amiamo e che l’ amore che proviamo per i nostri piatti dobbiamo sempre regalarlo alla nostra clientela. Ringrazio personalmente e da parte dello Chef Francesco Capasso Marina Ludosan per la bellissima intervista e vi invito di farle visita nella sua Osteria Candolesi ricca di esperienze culinarie emozionanti . Arte&Cucina Arteecucinaofficial

Visitato 519 volte, 1 visite oggi